29 settembre 2019

STA ARRIVANDO L'ULTIMA PUBBLICAZIONE

* * * COMING SOON * * *

Two people, two voices, two opposite characters but one passione: storytelling. Stories and characters intertwine in a unique novel of its kind written in four hands. A special thanks to my friend Giancarlo. I'm really proud of our collaboration.


I DELITTI DI VILLA SALUS

Dopo un incidente di montagna, l’ex detective privato Riccardo Kraus si ritrova a Villa Salus, struttura ospedaliera per anziani e persone in riabilitazione. Durante la sua degenza sarà coinvolto da inquietanti sparizioni e morti inspiegabili. Kraus, scrollandosi di dosso l’abito da pensionato e infermo, si butterà a capofitto nella situazione per risolvere l’intricato caso. Lo accompagneranno in questa avventura Mia Costa, l’amica del cuore dal passato tormentato, il Capitano dei Carabinieri Anna Valenti, sua ex fidanzata e Ida, ospite ultra ottuagenaria della struttura, la più improbabile delle aiutanti. 
Un romanzo noir in cui verranno alla luce le anime contrastanti dei personaggi, uniti dall’intento di sbrogliare la matassa che lega i delitti per arrivare alla soluzione del caso.

5. SITIS VIVENDI



SITIS VIVENDI è un insieme di storie di donne normali, come quelle che ci stanno accanto nell'autobus o che incrociamo al supermercato che vivono le loro esistenze lottando e invocando la vita. Alcune appaiono fragili e indecise, altre forti o indifferenti, ma tutte ugualmente determinate: vogliono vivere, non subire la vita! Aprendo una finestra per sbirciare nella loro quotidianità, può capitare di aver voglia di sgridare la protagonista per farle capire che sbaglia, o di avvicinarci per stringerle la mano.

Per poter leggere gratuitamente le prime venti pagine del libro, cliccate QUI verrete indirizzati sul sito Ilmiolibro.kataweb

4. GIORNO DOPO GIORO



...un foglio bianco. Ci puoi disegnare la tua vita, a lievi tratti o marcando con decisione, delineando ombre e confini o sfumando l' infinito a colori. Un foglio bianco, senza cancellature, senza immagini preimpresse in bianco e nero da riempire, niente righe da seguire o quadretti per incasellare. Un foglio bianco serve anche ad accendere il fuoco: lo appallottoli e lo butti nel caminetto. In un lampo la fiamma sarà ravvivata. Poco importa se non avrai più un foglio bianco, o se su questo avevi già iniziato a disegnare la tua vita: ci sono molti nuovi fogli bianchi. Solo un foglio bianco. E' questo quello che voglio donarti.

Per poter leggere gratuitamente le prime venti pagine del libro, cliccate QUI verrete indirizzati sul sito Ilmiolibro.kataweb

3. SMALL MESSAGE OF SOUL







Io scrivo e sono felice. La necessità di esternare ciò che sento dentro è iniziata qualche anno fa. Da un'anima che, lacerata, lascia uscire una parte si sè. Ho guardato il mio oggi cogliendo luci, suoni, colori, immagini, emozioni: attimi. Fotografati, scritti, elaborati nell'anima. Con un cellulare in mano ho sintetizzato il possibile, cercando di non perdere il senso delle cose o tralasciare sfumature importanti. Sono diventati SMS che un amico ha ricevuto e trascritto. Con pazienza. Conservando tutto. Per me. Per sè. Per altri. Amore, desideri, sogni di una vita serena e piena di soddisfazioni sono cose presenti nell'immaginario di ognuno e che io, p'erdendomi nel blu degli occhi dei miei figli, mi accorgo di aver realizzato appieno. Io scrivo e sono felice.

Per poter leggere gratuitamente le prime venti pagine del libro, cliccate QUI verrete indirizzati sul sito Ilmiolibro.kataweb

19 agosto 2018

21. VESPE

Ti ho visto
Inciampare e quasi cadere
D’istinto ho allungato la mano
Inconsapevole del nido di vespe

Una mano, una parola
Supponenza infinita, la mia

Mi hai ferito, vespa
Cerotti e linimenti sedano
Ma basterebbe solo una parola
Solo una. A guarire.

...ma non arriverà.

Susanna 18.08.2018

20. A BOCCA CHIUSA

Pensieri aggrovigliati
Dipanando formano parole
In fila indiana escono
Guardinghe a non turbare

Trovando un muro sbattono
Sparse come cocci a terra
Scombinate pendendo il senso
Ammutolite svaniscono

Pensieri aggrovigliati tornano
Senza più parole da formare
Muovono a silenzio
In solitudine ritrovata

Perché il silenzio è solo
Perché il silenzio è vuoto
Perché il silenzio è vuota solitudine

Susanna 18.08.2018

16 maggio 2018

Alla finestra


Strana giornata, oggi...
Strana ma, in un certo senso, rivelatrice: di umori, caratteri, pensieri, atteggiamenti.
Non amo i giudizi, sommari o ragionati e nemmeno i pregiudizi.
Preferisco osservare e pensare. È il ruolo che più sento consono

Un giorno è passato eppure l’amaro in bocca resta...
Più penso, più aumenta...
Tutto dipende dalle parole: dette o taciute.
Talvolta le persone parlano anche se non dovrebbero, altre volte tacciono nonostante sarebbe meglio si parlassero...
Ci sono situazioni di attrito che dipendono dal detto-non-detto ma io vorrei che si riuscisse andare oltre e trovare l’armonia .
Tuttavia se le persone stesse non lo hanno, come può esserci l’equilibrio?
Continuo a sostenere che il Karma Cosmico esista, ma è difficile vivere in serena convivenza quando pare io sia l’unica a vedere sempre un passo più in là dell’oggi...


Susanna 16.05.2016

15 aprile 2018

ARCHIVIO MADRE una biblioteca virtuale per viaggiatori

...vi piace viaggiare? 
A me si, ma spesso sono indecisa su dove andare. 
Non si tratta di dubbi sulla destinazione della vacanza o della sistemazione alberghiera, quanto un desiderio di conoscere qualcosa sulle bellezze e curiosità nel mondo che varrebbe la pena visitare.
Mi sono trovata a saltare da un sito all'altro per documentarmi prima di decidere su una vacanza ma alla fine spesso mi ritrovo ad andare sui "soliti posti".
Poi un giorno, quasi per caso, mi sono imbattuta su un articolo pubblicato sul mese di marzo 2018 della rivista  VOGUE che parlava di  ARCHIVIO MADRE e diceva:

Nasce una BIBLIOTECA VIRTUALE fatta di storie, aneddoti e curiosità, dedicata a chi non crede che basti l'algoritmo di un motore di ricerca per scoprire il fascino del mondo.


Incuriosita ho clikkato sul sito di  ARCHIVIO MADRE e sono entrata su un mondo nuovo: una vera e propria biblioteca virtuale per viaggiatori!  
E' qualcosa di innovativo, che non ho mai trovato prima tra le innumerevoli proposte del web. 


Spero possa piacere anche a voi o,  quantomeno, lo possiate  trovare interessante o curioso.
Lo trovate anche su InstagramFacebook e Twitter🌹

8 ottobre 2017

RIFLESSIONE

Ferisce di più
Chi non può, chi non vuole o chi dimentica?
La consapevolezza
Di aver dato perle ai porci
Tuttavia
Non modifica la sostanza
I porci non cambiano
Le perle restano tali
Comunque.

Susanna 08.10.2017

19 agosto 2017

LOTTANDO, MAI DOMA!

".....  UN DESIDERIO - Susanna Bonaventura: ...a due mesi dal mio SG-DAY: Sono passati due mesi dal mio Sleeve Gastrectomy-Day e sto sempre meglio. Non ho mai vomitato, il peso cala con regolarità, le forze aumenta... ..."

...da quel giorno sono passati più di sei anni, e io sono di nuovo qui a ragionare sul da farsi. Il mio corpo non vuole seguire la mia mente e sono nuovamente sull'orlo del baratro. Non credevo sarebbe potuto succedere.
Ma lotterò, di nuovo, con lo stesso ardore e la stessa determinazione. Mi è stata suggerita una nuova operazione, "naturale prosecuzione" di quella sleeve gastrectomy fatta anni fa. La cosa mi intimorisce, ma ci ragionerò con calma, informandomi, valutando e ponderando (come ho fatto la prima volta) in modo da arrivare al dunque con la stessa forza e convinzione che mi ha fatto intraprendere sette anni fa questa strada. 
Lo so che è difficile da capire: per farlo, è necessario vivere almeno un giorno da obesi...
Related Posts with Thumbnails